Il nostro mondo

I COLLI BERICI

Il territorio

Situato a pochi chilometri a sud-est dalle colline di Soave, nella parte a sud della provincia di Vicenza, questo sistema collinare non potrebbe essere più diverso dall’area del Soave Classico.
La zona dei Colli Berici ha piovosità inferiore all’area del Soave Classico e profilo di temperature estive superiore.
Fin dalle prime prove, ci siamo resi conto che i Colli Berici possiedono una potenzialità inesplorata per la produzione di vini rossi. In particolare il Carmenere, vitigno presente nell’area da più di un secolo, può dare vita ad un vino che riteniamo non aver pari nel suo genere. E’ in questo territorio, sconosciuto ai più sia da un punto di vista geografico che viticolo, che abbiamo deciso di sviluppare la nostra proprietà per la produzione di vini rossi di alto lignaggio.
Acquisizioni, nuove messe a dimora ed affitto di vigneti hanno portato in pochi anni il patrimonio vitato ad oltre trenta ettari, tra cui: Carmenere, Cabernet Sauvignon e Merlot. Le vigne vanno dagli oltre 40 anni di età di alcune parcelle fino a recenti ultimi impianti, tutti allevati a Guyot.

Il sottosuolo

La zona dei Colli Berici è stato generato da un antico bradisismo. Si tratta di un fenomeno morfologico prodotto dalla pressione magmatica risultante che ha creato un sollevamento della crosta terrestre. Il territorio è segnato a sud-ovest da una lunga dorsale regolare di origine carsica, ricoperto da terra rossa (limo argilloso rosso ricco di ossido di ferro).

Scopri di più sui Colli Berici > Life on the Hill